IDEA D'IMPRESA : ATTIVITA' DI INTERPRETARIATO

  

  

GENESI DELL’IDEA

L’idea nasce dalla forte potenzialità turistica del territorio locale, che richiede figure specializzate nella ricezione turistica e nell’intrattenimento e pertanto rende indispensabile la disponibilità, insieme ad altre professionalità, di interpreti. L’attività di interpretariato è anche essenziale per le piccole medie imprese che, sempre più numerose, si affacciano sui mercati esteri.

POTENZIALITA’ DEL MERCATO

Le prospettive di inserimento nel mercato si rivelano consistenti, in considerazione anche dell’affluenza turistica, particolarmente spiccata nei mesi estivi.


Ambito geografico

Il mercato di riferimento è certamente locale, tuttavia il respiro dell’attività è anche regionale, potendo contare sulla tendenza diffusa delle PMI all’internazionalizzazione.

ASPETTI TECNICO-ORGANIZZATIVI

I servizi erogabili sono rappresentati da:
-traduzioni di testi, documenti, atti e bandi internazionali;
-interpretariato sia simultaneo che consecutivo;
-formazione, lezioni private, corsi di lingue straniere, esercitazioni;
-partecipazione a fiere, eventi, congressi, meeting;
-promozione/introduzione delle PMI sui mercati esteri;
-collaborazioni con Enti Locali per curarne le relazioni esterne e i rapporti internazionali.

Investimenti

Gli investimenti necessari sono rappresentati da hardware, software, attrezzature varie per ufficio, testi in lingua straniera, dizionari e programmi per Personal Computer. E’ auspicabile l’utilizzo di programmi multimediali per traduzioni tecniche.
La stima approssimativa si aggira intorno a € 25.000,00.

Competenze

Fondamentale risulta il possesso di un idoneo titolo di studio quale Laurea in Lingue e Letterature straniere o il Diploma di Laurea di Interprete o comunque una perfetta conoscenza delle lingue straniere unitamente ad
una buona propensione per le pubbliche relazioni.

Vincoli

L’interprete deve conoscere le pratiche fondamentali di legalizzazione delle traduzioni, l'organizzazione del lavoro del traduttore tecnico e gli aspetti giuridico-formali relativi alla produzione.

Contributi Marche ® All Rights Reserved - Tel: 0722.36.25.33 -per le province di PESARO - ANCONA - MACERATA - ASCOL I - FERMO - P.I. 02404840411