IDEA D'IMPRESA : CONSULENZA ALLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE


 

GENESI DELL’IDEA

L’idea nasce dall’esigenza, espressa dagli imprenditori locali, di avere un maggiore supporto nelle loro scelte economiche, finanziarie e strategiche.

POTENZIALITA’ DEL MERCATO

In virtù del potenziale sviluppo edilizio, turistico, artigianale ed industriale espresso dal territorio si ravvisa in misura sempre crescente il fabbisogno di società di consulenza ed assistenza per gli imprenditori.
Gli ambiti per i quali la domanda è cresciuta negli ultimi anni e risulta tendenzialmente destinata ad aumentare sono: strategia e organizzazione, marketing, qualità ed internazionalizzazione.
Le prospettive di coinvolgimento di fette sempre maggiori di mercato (con espansione delle attività anche a
livello nazionale) passano anche attraverso partnership ed alleanze, allo scopo di erogare servizi sempre più
completi.

ASPETTI TECNICO-ORGANIZZATIVI.

I servizi erogabili riguardano:
- analisi dei fabbisogni finanziari e organizzazione aziendale, sistemi di qualità ed avvio delle certificazioni, accesso alle fonti di finanziamento agevolato, studi di fattibilità, analisi di mercato e business plan;
- “start up” e “spin off di impresa”, consulenza e diagnosi strategica, internazionalizzazione d’impresa, ricerca
e trasferimento tecnologico, Internet strategies;
- interventi formativi o ideazione di moduli completi e articolati.
Un notevole vantaggio competitivo può essere conseguito mediante accordi di partnership con università, società di pubblicità e comunicazione, società di informatica, società di intermediazione finanziaria, merchant bank, società di consulenza, enti certificatori ISO ed EMA, al fine di acquisire e/o rafforzare il know how.

Investimenti

Gli investimenti necessari sono hardware, software per elaborati tecnici, stampanti e attrezzature varie per
ufficio. La stima approssimativa si aggira intorno a € 100.000,00.
E’ auspicabile l’utilizzo di tecnologie informatico-telematiche quali:
- un sistema informativo per l’amministrazione e la contabilità;
- un sistema di CRM (Customer Relationship Management) aziendale dal quale dovrà essere possibile gestire planning di attività, stato di avanzamento progetti, offerte e prospettive commerciali, assistenza e customer care e net partner;
- Un sito web.

Competenze

Sotto il profilo delle risorse umane da coinvolgere nell’iniziativa, è fondamentale il ricorso a professionalità che vantino competenze specifiche in economia, finanza, controllo di gestione e marketing.
L’erogazione del servizio potrà avvenire, oltre che attraverso propri addetti per via diretta, anche attraverso consulenti, o attraverso rapporti di collaborazione con strutture in grado di garantire servizi di completamento rispetto a quelli offerti (riferiti a settori particolari in cui non si vanti un know how specifico).
La struttura organizzativa delle società di consulenza finanziaria sarà organizzata per aree di responsabilità con un numero minimo di 10 addetti.

 

 

Contributi Marche ® All Rights Reserved - Tel: 0722.36.25.33 -per le province di PESARO - ANCONA - MACERATA - ASCOL I - FERMO - P.I. 02404840411