IDEA D'IMPRESA: PICCOLO ALBERGO ATTREZZATO PER LA RICETTIVITA', LA RISTORAZIONE E L’INTRATTENIMENTO TURISTICO

 

 

GENESI DELL’IDEA

Vista la numerosità dei parchi nazionali in Italia, l’idea nasce dalla possibilità di implementare l’offerta turistica mediante la realizzazione di “contenitore” innovativo, basato sull’integrazione tra la piccola ricettività (max 20-25 posti letto) ed un ampio ventaglio di opportunità turistiche quali escursioni (in bicicletta o a piedi, aventi ad oggetto percorsi naturalistici o storico/culturali), organizzazione di corsi/laboratori (gastronomici, educazione ambientale, antichi mestieri), attività sportive etc. I parchi nazionali d'estate offrono il mare con le spiagge di sabbia e con le piccole baie nella roccia; i sentieri che portano fino al cuore della foresta; i luoghi pieni di storia, castelli, chiese. In primavera è una esplosione di fiori; in autunno e in inverno ha un clima mite che favorisce le escursioni naturalistiche dal mare ai monti, a piedi a cavallo, in mountain bike, in canoa (nei laghi e nelle baie riparate).

POTENZIALITA’ DEL MERCATO

Il target potenzialmente interessato è sufficientemente ampio e fa riferimento a: agenzie di viaggio e touroperator; privati (compresi gruppi); associazioni (sportive, culturali, ambientaliste); Enti Locali.

Ambito geografico

Ci si riferisce a turisti pronti a “vivere” i parchi, provenienti dall’intera regione, dalle regioni limitrofe e non. Sono interessanti anche le prospettive legate all’arrivo di turisti stranieri.

ASPETTI TECNICO-ORGANIZZATIVI

La società dovrà occuparsi di ricevere gli ospiti (eventualmente garantendo anche il servizio transfer da e per stazioni ferroviarie), preparare e servire i pasti, riordinare e pulire le camere, programmare e gestire il tempo libero (attraverso l’organizzazione di visite guidate a tema, corsi/laboratori di artigianato e cucina tipica, tornei sportivi).

PICCOLA RICETTIVITA'

Investimenti

Gli “strumenti” necessari, oltre all’acquisto e ristrutturazione (o realizzazione ex novo) di un piccolo immobile (max 10 camere), sono costituiti da: arredamento delle camere, allestimento cucina e sala da pranzo, attrezzature d’animazione (biciclette o mountain bike), un piccolo mezzo di trasporto turisti, arredo ufficio. L’investimento complessivo si aggira intorno a ¤ 500.000,00.

Competenze

Per garantire l’offerta ristorativa è essenziale la presenza di un cuoco. Per quanto riguarda la gestione dei corsi/laboratori sarà necessario prevedere - a seconda delle tematiche del corso - la disponibilità di un esperto del settore conduzione di imprese turistiche/ricettive. Il fabbisogno di personale può essere quantificato complessivamente in 7 unità.

Contributi Marche ® All Rights Reserved - Tel: 0722.36.25.33 -per le province di PESARO - ANCONA - MACERATA - ASCOL I - FERMO - P.I. 02404840411